Scenari della narrativa poliziesca spagnola che vuoi visitare.

Vigo: ambientazione per i romanzi di Domingo Villar, con l'ispettore Leo Caldas e il vice ispettore Estévez.

I romanzi gialli con un'ambientazione locale trionfano nel mercato spagnolo. Camminare per le strade di paesi e città aggiunge un vantaggio alle indagini su un omicidio per residenti e turisti. Non tutte le location sono note, almeno non lo sono fino a quando la saga in questione non trionfa sul mercato. Un chiaro esempio, la fama acquisita da Baztán dopo la trilogia di Dolores Redondo, dopo aver vinto il Premio Planeta. Una regione della Navarra sconosciuta al turismo spagnolo generale, che oggi vede le sue strade e le sue foreste piene di ponti e vacanze.

Non solo questo accade con il romanzo dell'intrigo, anche con il romanzo storico o la serie televisiva, ma il minuzioso dettaglio che un'indagine criminale richiede è la trama perfetta per rivelare dettagli architettonici senza stancare il lettore con le descrizioni. Questi sono solo alcuni esempi.

Vittoria: Eva García Sáenz de Urturi.

Con la sua Trilogia della Città Bianca ha inserito Vitoria nel panorama turistico nazionale. Cammina per le strade acciottolate della città vecchia, la cattedrale e altri monumenti importanti con l'aiuto del suo ricercatore, Kraken, un ispettore con una tendenza all'introspezione e al senso di colpa. Molti episodi della storia di Vitoria fanno da cornice alla trilogia, offrendo ai lettori una prospettiva quasi da guida turistica.

Castellon: Giulio Cesare Cano

Dalla mano dell'ispettore Monfort, il lettore passa attraverso le principali attrazioni turistiche di Castellón, dal mercato all'auditorium, i cadaveri sono sparsi per questa città, fuori dalle zone di interesse turistico, che cede alle spiagge della provincia. Più di un turista balneare si sta avvicinando alla città per visitare le scene dei casi indagati da Monfort.

Barcellona: Carlos Zanón

Barcellona è un'ambientazione classica per il romanzo spagnolo, quello nero e l'altro. Da Alicia Giménez Barlett con Petra Delicado a Carvalho de Montalbán, passando per Toni Hill con il suo ispettore Salgado, tanti sono quelli che scelgono Barcellona come loro ambientazione e tutti ne valgono la pena. Con una prospettiva diversa, Carlos Zanón ritrae la Barcellona più sordida e oscura nei suoi romanzi, scegliendo ambientazioni centrali e remote, tutte ugualmente cupe.

Gijón: scena della serie della polizia di JM Guelbenzu con protagonista il giudice istruttore Mariana de Marco.

Baztan: Dolores Redondo

El Baztán, una regione della Navarra di meno di ottomila abitanti a meno di sessanta chilometri da Pamplona. Un paradiso naturale divenuto famoso per mano dell'ispettore Amaia Salazar, dove il turista si aspetta che piova copiosamente trecentosessantacinque giorni all'anno, come accade nella trilogia, anche se la realtà è che non piove anche metà dell'anno. Percorsi letterari, turisti rurali e gastronomici, oggi inondano un territorio fino ad anni fa sconosciuto ai più.

Gijon: José Maria Guelbenzu

Nove romanzi della serie Mariana de Marco, un magistrato esaminatore un po 'mascolino a cui piace bere, ascoltare musica classica e correre sulla spiaggia con la pioggia o con il sole. Il centro, le zone residenziali e alcuni bar cult sono la cornice perfetta per le trame intime che Guelbenzu sviluppa nei suoi romanzi, la maggior parte dei quali ambientati a Gijón.

Vigo: Domingo Villar

Il centro di Vigo, i paesi vicini, l'estuario, la spiaggia, la scuola professionale, i bar già chiusi, tutti prendono una vita diversa dalla mano dell'ispettore Leo Caldas e del suo inseparabile Estévez. Lunghe descrizioni non tipiche del classico romanzo di intrighi e un protagonista grigio e timido conferiscono un'atmosfera piacevole e intrigante alle storie.

Questi sono solo alcuni esempi, in ogni caso, vale la pena fare un giro turistico nelle mani di ispettori, detective, giudici e altri protagonisti del romanzo giallo spagnolo. La visita alle scene di questi romanzi assume una nuova prospettiva per il turista che legge.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.