7 novità per il mese di marzo. Vargas Llosa, Lackberg, Ibáñez ...

Marzo si apre con freddo, pioggia, neve e vento, e anche con nuove uscite editoriali. Sempre un po 'di tutto e per tutti. Oggi vi porto alcuni tocchi romanzo, romanzo poliziesco e fumetto. E personalmente tengo quell'edizione integrale di 13, Rue del Barnacle del maestro Ibáñez, che ho il corpo di un fumetto in questi giorni. Ma guardiamo anche agli altri.

Il richiamo della tribù - Mario Vargas Llosa

Saldi hoy alle librerie è autobiografia intellettuale il Premio Nobel per la letteratura Vargas Llosa. Ce lo racconta l'autore letture che hanno segnato il suo pensiero e il modo di vedere il mondo in questi ultimi cinquant'anni. Evidenzia un elenco di file pensatori liberali che lo ha aiutato a sviluppare le sue idee dopo il disincanto dell'autore, prima con la rivoluzione cubana e, secondo, a causa del suo allontanamento da Jean-Paul Sartre, che lo aveva ispirato di più nella sua giovinezza.

Quindi abbiamo ritratti di Ortega y Gasset, Adam Smith, Karl Popper, Isaiah Berlin o Jean-François Revel tra gli altri, gli hanno mostrato un altro modo di pensare che dava privilegi all'individuo sulla tribù, la nazione, la classe o il partito. E soprattutto spiccava il libertà di espressione come valore fondamentale. Per i fan dell'autore.

Le figlie dell'acqua - Sandra Barneda

Il giornalista e scrittore catalano propone in questo romanzo a viaggio nei territori della natura e del desiderio femminile in una storia che ci porta al 1793 Venezia. Là Arabella massari Guarda dal suo palazzo l'arrivo degli ospiti alla grande festa in maschera che ha organizzato.

Tra i partecipanti c'è Lucrezia viviani, la figlia del mercante Giuseppe Viviani, che arriva con il fidanzato Roberto Manin. Ma Lucrezia non è disposto a sposarsi con un uomo che odia e farà tutto il possibile per impedire il matrimonio. E Arabella scoprirà che questa timida giovane donna è il scelto per mantenere l'eredità delle cosiddette figlie dell'acqua, una sorellanza segreta di donne che lottano per essere libere.

Clima tempestoso - Boris Izaguirre

Un altro romanzo autobiografico, questa volta per scoprire il Boris più personale con una storia molto cruda ma anche molto tenera.

La sua infanzia lo sapeva è diverso, i suoi primi problemi motori e la dislessia o le sue forme e gesti educati che lo caratterizzano. Intorno a loro commentano che questo è stato influenzato da cattive compagnie Il ragazzo è circondato dai suoi genitori, un famoso ballerino e un critico cinematografico. Poi vengono i giorni di scuola un primo amore, uno stupro, il silenzio, i tuoi primi passi come editorialista e scrittore di telenovelas... E poi arriva la fama Spagna con Cronache marziane e diventa finalista del Premio Planeta.

La donna dai capelli rossi - Orhan Pamuk

Il prestigioso scrittore turco ci porta a storia d'amore e parricidio nella Istanbul degli anni '1980 in questo nuovo titolo. Alla periferia di Istanbul, 1985 un maestro bene e il suo giovane apprendista vengono assunti per trovare l'acqua in una pianura. Mentre scavano senza molta fortuna, a quasi un legame tra padre e figlio, che cambierà quando l'adolescente si innamorerà perdutamente di un misterioso donna dai capelli rossi. Questo primo amore segnerà la tua vita. E il giro di Istanbul come metafora di un Paese anch'esso irreversibilmente trasformato.

La figlia oscura - Elena Ferrante

Non è ancora chiaro chi sia Elena Ferrante. E sotto quello pseudonimo la persona che firma è ancora nascosta romanzo breve di cui parla confusione ed esaurimento di essere madre.

Ecco come la storia di Piombo, un'insegnante di letteratura inglese divorziata da tempo dedicata alle sue figlie e al lavoro. Quando vanno a vivere con il padre, invece di godersi il nostalgia e solitudine previsto, Leda si sente improvvisamente liberata e decide di spenderne un po ' vacanza in un piccolo paese sulla costa. Ma quei giorni di calma sono finiti quando improvvisamente fugge dalla spiaggia con una bambola in braccio.

La strega - Camilla Läckberg

L'ultimo titolo del Serie Fjällbacka, il più famoso e di successo di questo autore svedese di romanzi gialli, ma anche di libri per bambini e gastronomia. Un nuovo caso per Patrik ed Erica, la coppia di spicco della saga.

Un Una bambina di 4 anni scompare da una fattoria alla periferia di Fjällbacka. Questo lo ricorda ai suoi abitanti 30 anni prima le tracce di un altro minore che è stato trovato morto poco dopo si sono perse nello stesso luogo. Quindi due Ragazzi sono stati accusati e giudicati colpevoli del loro rapimento e omicidio, ma hanno evitato il carcere perché minorenni. Uno di loro, Helen, ha condotto una vita tranquilla a Fjällbacka e l'altra, Marie, è un'attrice di successo e torna per la prima volta dopo l'evento per girare un film.

13, Rue del Barnacle. Edizione completa - Francisco Ibáñez

Per motivi sentimentali, perché ho imparato a leggere con lui e con i suoi innumerevoli e meravigliosi personaggi, sono finito con l'insegnante Ibáñez. 13, Rue del Barnacle è forse uno dei miei fumetti preferiti di tutti i tempi. Per la sua costruzione, i suoi protagonisti, le sue sceneggiature e i suoi disegni, la cui evoluzione vale la pena vedere e avere.

Questa edizione completa riunisce per la prima volta in un unico volume tutte le pagine che ha realizzato di questa serie. Dalla sua prima apparizione in 1961nella rivista Zio vivo, ha avuto l'applauso unanime del pubblico e ha continuato a farlo. Sono personaggi indimenticabili dei nostri fumetti, ma anche della nostra storia.

La volontà, l'avaro e l'imbroglione negoziante, la debitore moroso dalla soffitta sul tetto, sempre in contrasto con i suoi creditori, i crudeli mouse facendo ogni genere di cose malvagie agli infelici gatto dal tetto. Il proprietaria della pensione e dei suoi inquilini, i Terribles niños della vicina famiglia di ladri, l'abitante del fogna, la inventore wacko o il file sarto, la veterinario… E il ragni delle scale. Qualunque cosa un ritratto pieno di umorismo ma anche di critica sociale cosa fa Ibáñez.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.