7 libri che hanno vinto l'Oscar per il miglior film

Questa sera, e ancora un anno, abbiamo l'evento più importante del cinema. Il Premi Oscar che compirà anche 90 anni questo 2018. Quindi questo Edizione 90 del gala inizia dalle 17.00:XNUMX, in Los Angeles, che qui saranno le 02.00. Sarà in Dolby Theatre e lo presenta di nuovo Jimmy Kimmel.

Come la relazione letteratura e cinema È indiscutibile sin dalla nascita della cosiddetta settima arte, anche quest'anno vengono nominati film tratti da libri come Chiamami con il tuo nome o Il momento più oscuro (Dai Gary, ci sei quasi!). Ma oggi rivedo 7 titoli che hanno vinto l'Oscar per il miglior film. Ce ne sono molti altri, ma li ho scelti io.

Rebecca -Daphne Du Maurier

"Ieri ho sognato che tornavo a Manderley ...". Questo è l'inizio indimenticabile di tutto questo classico diretto da Alfred Hitchcock. Hanno recitato in esso Laurence Olivier, come Maxim de Winter, il proprietario di Manderley ossessionato dal ricordo della sua defunta prima moglie; Judith Anderson, come l'inquietante signora Danvers, e Joan Fontaine, l'ingenua e semplice nuova signora De Winter. Ha vinto due Oscar (per il miglior film e la migliore fotografia) in 1940.

Du maurier ha iniziato a scriverlo 1937, ad Alessandria (Egitto) e il suo successo è stato tale che ha dato il suo nome, ad esempio, alla sindrome di Rebecca, o gelosia ossessiva. Ma è stato anche considerato il primo grande romanzo gotico del XNUMX ° secolopoiché contiene un mistero, una casa infestata, un omicidio, un sinistro cattivo, una passione, un incendio, un paesaggio spettrale e lo spettro di una donna enigmatica.

Da qui all'eternità - James Jones

È impossibile che ci sia qualcuno che non ha visto la scena di quel bacio appassionato tra Burt Lancaster e Deborah Kerr in questo classico del regista Fred zinneman. L'ha portata al cinema 1953 e ha vinto otto Oscar, incluso il miglior film, il miglior regista, la migliore sceneggiatura adattata, il miglior attore non protagonista e la migliore attrice non protagonista. Hanno recitato anche in esso Frank Sinatra, Montgomery Clift y Donna Reed.

È basato sul romanzo di 1951 dello scrittore americano James Jones e racconta la storia dell'arrivo del soldato Prewitt (Clift) in un campo militare hawaiano a 1941. Lì sarai testimone del relazioni e conflitti amplificato dalla situazione tra i loro comandanti, i loro amici ei loro coetanei. E sopra di loro l'ombra dell'attacco giapponese Pearl Harbour.

Tom Jones - Henry Fielding

Fielding era un romanziere inglese e drammaturgo del XVIII secolo noto per i suoi scritti satirici e umoristici. È considerato come il creatore della tradizione romanzesca inglese insieme al suo contemporaneo Samuel Richardson. Questo è il suo romanzo più famoso e riconosciuto, quasi considerato il Chisciotte della letteratura inglese.

Questo adattamento è stato diretto da Tony Richardson, ha ottenuto 10 candidature e ha vinto 4 Oscar nel 1963Quella di film, regista, sceneggiatura adattata, musica. Hanno recitato in esso Albert Finney, Susannah York e David Warner tra gli altri. Conta il avventure sentimentali ed erotiche di Tom Jones, soggetti principali di questa sitcom che mostra anche personaggi di ogni genere della società dell'epoca.

Sorrisi e lacrime - Maria Von Trapp

Cosa dire di questo musical classico tra i classici... Chi non conosce la famiglia Von Trapp o non è stato commosso dal Capitano Von Trapp e dal suo canto di chitarra Stella alpina è che ha vissuto su un altro pianeta.

Ebbene la vera storia è stata raccontata Maria von Trapp, la giovane novizia ribelle del convento di Nonnberg di Salisburgo, mandata dal suo superiore a casa del severo barone Von Trapp, per niente severo. Vedovo ed eroe della Marina austriaca, il barone ha bisogno di un governante per i suoi tanti figli. Maria e la sua musica irrompono nella vita dei bambini e del capitano e conquistano i loro cuori.

Il film l'ha diretta Robert Wise e ha vinto 5 Oscar, tra questi, il miglior film in 1965. E hanno recitato in esso Julie Andrews, Christopher Plummer ed Eleanor Parker tra gli altri.

Oliver Twist - Charles Dickens

Uno dei tanti adattamenti di questo Dickens opera immortale era questo musicaleIntitolata Oliver!, che originariamente è stato presentato in anteprima al teatro, al London West End, nel 1960. Nel 1963 fu realizzato Broadway e ha vinto diversi Tony Awards. E in 1968 ha debuttato sul grande schermo per mano di Carol Reed. Avuto 5 Oscar, per il miglior film, regista, direzione artistica, colonna sonora e suono.

È stato interpretato da nomi iconici sulla scena britannica come Rum Moody come Fagin, il ragazzo Mark lester come l'orfano Oliver, e a Oliver Reed magnifico nel più spaventoso Bill sikes che puoi immaginare.

Ballando con i lupi - Michael Blake

Tutto il mondo che abbiamo visto film, ma non molti hanno letto questo libro di Michael Blake, scritto in 1988. Anche Blake lo era guionista e il primo che ha firmato è stato anche quello di un film con un ragazzo di allora Kevin Costner, con il quale è diventato un grande amico. Grazie a lui, Blake è diventato vuoto a hollywood, di cui ha approfittato dopo la pubblicazione di questo romanzo, che è la sua opera più nota, a una canzone alla libertà e un omaggio agli abitanti nativi delle grandi pianure americane.

Lo stesso Blake l'ha adattato al cinema con Costner come protagonista e in 1990Dopo il grande successo ottenuto dopo la sua uscita, lui, Costner (come regista) e il film hanno vinto l'Oscar più altri quattro per il montaggio, la fotografia, la colonna sonora (così spettacolare di John Barry) e il suono.

Il paziente inglese - Michael Ondaatje

altro dramma epico finire. L'adattamento cinematografico di questo romanzo di Michael Ondaatje in cui ha pubblicato 1992 portato via 9 Oscar nel 1997, inclusi Miglior film, regista, attrice non protagonista, montaggio, fotografia, colonna sonora, suono o montaggio. Possibilmente È uno di quei film che supera il suo originale letterario perché si prestano a quegli adattamenti che così spesso brillano sul grande schermo.

Narrati in due fasi e basati sui ricordi di uno dei personaggi, compongono immagini piene di dramma, emozioni contenute e personaggi tormentati nel quadro degli ultimi giorni della seconda guerra mondiale. Era protagonista Ralph Fiennes, Juliette Binoche e Willem Dafoe tra gli altri.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Luis Chavez suddetto

    Secondo un'intervista con lo stesso Costner, Ballando con i lupi era prima una sceneggiatura, o almeno è così che implica, quindi l'idea incarnata qui sarebbe sbagliata.

    saluti

  2.   Jose Barboza suddetto

    Ottima pagina, complimenti.