7 citazioni famose dal lavoro di Harper Lee

Harper Lee

Nelle Harper Lee, autore di "To Kill a Mockingbird"

Lo scorso fine settimana, il mondo della letteratura è stato piuttosto scosso perché ha perso due grandi scrittori sulla scena letteraria. Uno di loro è stato l'acclamato Umberto Eco, una vittima di cancro e il secondo scrittore, in questo caso uno scrittore, è stato Harper Lee, autore di Uccidi un Mockingbird.
In questo caso abbiamo voluto fare un piccolo omaggio ad Harper Lee citando o piuttosto ricordando 7 frasi famose tratte dal suo lavoro Uccidi un Mockingbird, un'opera che ha vinto un Premio Pulitzer ed è considerata l'opera più importante dello scrittore, nonostante il fatto che l'ultimo lavoro, pubblicato lo scorso anno, è stato anche un vero bestseller, superando 50 sfumature di grigio.

Citazioni di Harper Lee

Le cose non vanno così male come sembrano.

Penso che ci sia solo una classe di persone. Persone.

Fino a quando non ho avuto paura di perdere, non ho mai amato leggere. Il respiro non è amato.

Atticus mi ha detto di rimuovere gli aggettivi e avrei avuto i fatti.

Spara a tutte le gazze che vuoi, puoi colpirle, ma ricorda che è un peccato uccidere un usignolo.

L'unica cosa che non aderisce alla regola della maggioranza è la coscienza della persona.

Le persone generalmente vedono ciò che vogliono vedere e ascoltano ciò che vogliono sentire.

Uccidi un Mockingbird è stato pubblicato nel 1960, un'opera che catapultato al successo allo scrittore Harper Lee. In questo lavoro, raccoglie le storie che l'autore raccoglie sulla sua famiglia, i suoi vicini, nonché un incidente avvenuto vicino alla sua città.

El Il tema centrale di questo romanzo sono le persone, le persone, ma vengono discusse questioni controverse come lo stupro o la disuguaglianza razziale che ancora esistevano all'epoca. Lo spettacolo vinse rapidamente molti premi e molti insegnanti iniziarono a usarlo come lettura richiesta per i loro studenti. Quindi osservi le frasi puoi vedere quanto sono luminose, dove molti contenuti sono espressi in poche parole? Non pensi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.