6 grandi romanzi scritti a tempo di record

Scrivi Playmovil

Quando consideriamo la scrittura di un libro, la portata del progetto ci spinge inevitabilmente a pensare ai molti giorni, mesi e persino anni di lavoro che il processo comporterà. Tuttavia, non era questo il problema degli autori di questi 6 grandi romanzi scritti a tempo di record; opere nate dall'ispirazione immediata di scrittori come Jack Kerouac o Graham Greene.

In viaggio, di Jack Kerouac

"The Scroll" originale in cui Jack Kerouac ha scritto On the Road. ⒸSteve Rhodes.

"The Scroll" originale in cui Jack Kerouac ha scritto On the Road. ⒸSteve Rhodes.

Il fiore all'occhiello di la beat generation è stato scritto da Kerouac in sole tre settimane su un rotolo di carta conosciuto semplicemente come "El Rollo". Il romanzo che ha immortalato la Route 66 e in cui l'autore incarna una filosofia itinerante frutto di jazz, poesia e droga è stato scritto senza margini o paragrafi nel suo appartamento di Manhattan, inizialmente nella sua lingua madre, il francese.

Il ragazzo con il pigiama a righe di John Boyne

A differenza di altri suoi romanzi piace Il ladro del tempo o l'ammutinamento del Bounty, che ha richiesto mesi di preparazione, l'autore irlandese John Boyne ha scritto la sua opera più famosa, quella di due amici bambini durante il famigerato Olocausto, in soli due giorni e mezzo. Un'ondata di ispirazione che ha portato Boyne a lasciare la sua scrivania solo per mangiare e dormire.

The Player, di Fyodor Dostoevsky

Nel 1866, Dostoevskij era diventato dipendente dalla roulette, motivo per cui soffrì di una crisi economica la lenta gestazione di Delitto e castigo non poteva essere d'aiuto in quel momento. Per questo ha deciso l'autore russo Il giocatore ha scritto in soli 26 giorni come una semi-autobiografia per pagare i suoi debiti. La cosa migliore era che, inoltre, finì per sposare lo stenografo a cui stava dettando la storia di Alekséi Ivanovich, il tutore russo della famiglia di El General installato in un albergo tedesco dove la roulette era la star.

A Christmas Carol, di Charles Dickens

Christmas-carol-a

Pubblicata nel 1843, l'opera letteraria che meglio rappresenta l'imminente periodo natalizio è stato scritto da Dickens in sole sei settimane. Il lavoro, ispirato all'infanzia di povertà dell'autore, è venuto a far rivivere le vacanze di Natale intrappolate tra vecchie tradizioni e nuovi contributi yankee come gli alberi di Natale. A sua volta, Dickens ne approfittò per condannare il capitalismo, che a quel tempo simboleggiava il festival più famoso dell'anno.

L'agente confidenziale di Graham Greene

Il fascino di Greene per tutto ciò che è ispanico, come risultato dello stimolo di una religione cattolica non così diffusa nel nord Europa, lo ha portato a includere la Spagna in alcune delle sue opere come Rumor at nightfall o, soprattutto, The Confidential Agent. Scritto in sole sei settimane, il romanzo in cui uno spagnolo fugge in Inghilterra durante la guerra civile spagnola per chiudere un contratto milionario è stato concepito contemporaneamente a Il potere e la gloria come un modo per creare un lavoro più commerciale e veloce che sosterrebbe sua moglie e due figli.

Un'arancia meccanica di Anthony Burgess

l'arancio-meccanico

In seguito alla pubblicazione del romanzo distopico ambientato nella futuristica Londra nel 1962, Burgess ha ammesso di aver scritto Arancia meccanica in sole tre settimane e semplicemente per soldi. Il romanzo, adattato per il film da Stanley Kubrick nel 1971 A Burgess non piaceva, soprattutto per dettagli come l'assenza di un ultimo capitolo del libro che cercasse di inserire Alex DeLarge nella società o un outfit che nel romanzo era sempre nero, non bianco.

Queste 6 romanzi famosi scritti a tempo di record Confermano l'importanza di buttarsi in piscina e scrivere tutto il possibile per soddisfare quell'ispirazione che non sarà più la stessa domani, o dopodomani. Ed è ora che mi rendo conto di aver scritto inconsciamente questo articolo per motivare tutti coloro che sono immersi nella creazione di una nuova opera (e tra cui includo anche me stesso).

Noi possiamo.

Come porti i tuoi romanzi?

 

 

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.