5 libri essenziali che ci danno ancora grandi lezioni

Il mondo di oggi non è lo stesso di 2000 anni fa, anche se alcuni temi rimangono senza tempo: l'amore, la politica, la disuguaglianza o la tendenza di un essere umano condannato, secondo i pettegolezzi, all'autodistruzione. La letteratura è stata la finestra principale nel corso della storia da cui guardare per comprendere la nostra realtà, e sebbene autori come Hermann Hesse o lo stesso imperatore Marco Aurelio possano essere sconosciuti alle nuove generazioni, la verità è che questi 5 libri essenziali che ci danno ancora grandi lezioni meritano una possibilità.

 

Il piccolo principe, di Antoine de Saint-Exúpery

Il Piccolo Principe

Mimetizzato sotto la copertina di un libro per bambini, brevi testi e un ragazzo biondo come protagonista, Il Piccolo Principe ha cambiato tutto per sempre, diventando uno dei i libri più essenziali della storia. Un protagonista che decide di fuggire dal suo asteroide invaso e incontra personaggi come una volpe che cerca di essere addomesticato o un geografo capace di esplorare un mondo effimero consolida una galleria di personaggi per i posteri, per tutti quegli adulti che un tempo erano bambini indirizzati dal suo autore , l'aviatore Antoine de Saint-Exupéry.

L'arte della guerra, di Sun Tzu

Sebbene non raggiunse l'Europa fino al XVIII secolo, quasi 5 anni prima che il cinese Sun Tzu lo avesse già scritto serie di storie che hanno illustrato a generali e militari sulle diverse tattiche di strategie nel conflitto dell'antica Cina. Il miglior esempio di un libro senza tempo considerando che The Art of War è diventato un alleato per imprenditori e aziende che adattano gli insegnamenti strategici del IV secolo. AC al XXI.

The Pearl, di John Steinbeck

Recentemente ho letto questo breve romanzo di Steinbeck sull'argomento avidità, quella di un povero pescatore che vede tutti i suoi sogni realizzarsi quando scopre la perla più grande che la sua comunità abbia mai visto. Leggera e potente, La perla affronta in modo sottile tutte le disgrazie che l'ossessione per il potere in situazioni estreme può portare alle persone e al mondo.

Siddhartha, di Hermann Hesse

(I dettagli della trama sono correlati).

Avvolto nella cultura esotica dell'India, Siddhartha ha assunto, dopo la sua pubblicazione nel 1922, uno di i primi impatti della cultura orientale sulla letteratura occidentale grazie a Herman Hesse, un autore tedesco che ha esplorato la religione buddista per estrarre la propria visione del significato della vita. La storia, che segue le orme del giovane Siddhartha dopo quelle di Gautama Buddha, si conclude in un fiume in cui il protagonista comprende "tutto" come somma di tutte le esperienze, regalandone una delle i più bei insegnamenti della letteratura del XX secolo. Uno dei miei preferiti.

Meditazioni, di Marco Aurelio

Sebbene non si sappia ancora con certezza in quale momento esatto furono scritte, le Meditazioni di Marco Aurelio (121-180 d.C.) furono scritte dai Greci, si pensa che, durante i loro ultimi anni di vita, rimanessero per i posteri come un riflessione universale e forse non antiquata come ci si potrebbe aspettare. Contenuto in dodici diversi volumi, si manifestano le meditazioni di Marco Aurelio la voce interiore di un imperatore costretto a portare la, secondo lui, triste missione di governare un impero, la scusa per indagare la ricerca del senso dell'essere umano attraverso le parole di un uomo che una volta scrisse quella di "La vita di un uomo è ciò che ne fanno i suoi pensieri".

Quale libro ti ha dato la lezione più potente?

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.