20 frasi di scrittori classici per questi tempi

Sai che inizi a parlare di immaginare come sarà il futuro e finisce per accadere in un modo o nell'altro? Come la mitica serie dei Simpson e molte delle sue "divinazioni", come quella di Trump ... Ebbene oggi, vi presentiamo 20 frasi di scrittori classici per questi tempi, perché sebbene molte siano sotto forma di "consolazione" perché queste cose già accadute prima, altre sembrano immagini autentiche tratte da un buon gabinetto di lettori di tarocchi.

Se ti piace citazioni letterarie, frasi e pensieri, questo articolo ti incanterà. Qual è la tua citazione preferita? Lo evidenzio di seguito.

Come avevano ragione ... E lo sono ancora

  1. "Le nostre vite sono definite dalle opportunità, anche quelle che perdiamo". (F.Scott Fitzgerald.
  2. La vita è deliziosa, orribile, affascinante, spaventosa, dolce, amara; e per noi è tutto. (Anatole France, scrittore francese).
  3. "Il tempo scorre allo stesso modo per tutti gli esseri umani, ma ogni essere umano galleggia in modo diverso nel tempo". (Yasunari Kawabata, primo giapponese a ricevere il Premio Nobel per la letteratura).
  4. "La cosa brutta di coloro che credono di essere in possesso della verità è che quando devono dimostrarlo, non ne ottengono una giusta". (Camil José Cela).
  5. "Dallo spessore della polvere sui libri in una biblioteca pubblica, la cultura di un popolo può essere misurata". (John Ernest Steinbeck).
  6. "Fidarsi del tempo, che tende a dare sfoghi dolci a tante amare difficoltà". (Miguel de Cervantes).
  7. "Il futuro ha molti nomi. Perché il debole è l'irraggiungibile. Per il pauroso, l'ignoto. Per i coraggiosi è l'occasione. (Victor Hugo).
  8. "La memoria del cuore elimina i brutti ricordi e esalta quelli belli, e grazie a quell'artificio siamo riusciti a far fronte al passato". (Gabriel Garcia Marquez).
  9. "Più sinistri i desideri di un politico, più pomposo, in generale, diventa la nobiltà del suo linguaggio." (Aldous Huxley).
  10. "Quando pensavamo di avere tutte le risposte, improvvisamente tutte le domande sono cambiate". (Mario Benedetti).
  11. "La differenza tra una democrazia e una dittatura è che in una democrazia si può votare prima di obbedire agli ordini". (Charles Bukowski).
  12. "La politica è la condotta degli affari pubblici a beneficio degli individui". (Ambrogio Bierce).
  13. «Il vizio intrinseco del capitalismo è la distribuzione ineguale dei beni. La virtù intrinseca del socialismo è l'equa distribuzione della miseria ». (Winston Churchill).
  14. "Sono convinto che all'inizio Dio ha creato un mondo diverso per ogni uomo, e che è in quel mondo, che è dentro di noi, dove dovremmo cercare di vivere". (Oscar Wilde).
  15. "Abbiamo abbastanza religione per odiarci l'un l'altro, ma non abbastanza per amarci l'un l'altro". (Jonathan Swift).
  16. "Se gli uomini sono nati con due occhi, due orecchie e una sola lingua, è perché devi ascoltare e guardare due volte prima di parlare." (Madame de Sévigné).
  17. "Massima ammirevole: non parlare di cose fino a quando non sono finite." (Montesquie).
  18. «Parlare poco, ma male, è già tanto parlare». (Alejandro Casona).
  19. Senza biblioteche, cosa abbiamo? Né passato né futuro. (Ray Bradbury).
  20. "Amare non è solo amare, è soprattutto capire". (Francoise Sagan).

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Ruth dutruel suddetto

    Abbiamo abbastanza religione per odiarci l'un l'altro, ma non abbastanza per amarci l'un l'altro. JONATHAN SWIFT.

bool (vero)