10 libri, con protagonisti anziani, che vale la pena leggere.

Gli anziani protagonisti irrompono poco nella letteratura, ma quando lo fanno è con tutti gli onori.

Gli anziani protagonisti irrompono poco nella letteratura, ma quando lo fanno è con tutti gli onori.

Quelli scelti come protagonisti principali dei romanzi non sono solitamente anziani. Invece, la letteratura ci lascia grandi esempi di tutti i generi in cui gli anziani protagonisti funzionano e lo fanno molto bene.

Questo è un elenco che mira a toccare tutti i gusti e gli stili, dall'umorismo al realismo magico attraverso la narrativa drammatica o il romanzo di intrighi. Generi diversi, epoche diverseHanno solo in comune il fatto di essere grandi opere con protagonisti gli anziani. Lascia che ognuno scelga il proprio.

Il nonno che saltò dalla finestra e corse via, di Jonas Jonasson.

Un uomo scappa dalla casa di cura per il suo centesimo compleanno. Con una valigia di proprietà di un criminale e uno dei suoi delinquenti morti, inizierà una fuga piena di umorismo e deliranti ricordi della sua vita, dal passaggio in Siberia all'incontro con Mao Tsé Tung, passando per la traversata a piedi del Tibet o il contatto con il regime nazista. La storia del XX secolo è la seconda protagonista di questo romanzo. Diversi personaggi si uniscono alla sua fuga, incluso un elefante scappato da un circo. Un romanzo essenziale per un pomeriggio di umorismo e satira lungo un secolo.

Alla ricerca di un nonno per condividere un appartamento, di Vincent pichon-Varin.

Un light novel emozionante, drammatico e divertente che incoraggia il lettore a godersi la vita fino all'ultimo momento. Sei amici di età compresa tra i 60 e gli 85 anni condividono un appartamento a Parigi, fanno ginnastica tutti i giorni e convivono con la loro personalità e con i loro disturbi di salute. Jean è il proprietario dell'ultimo cabaret drag queen di Montmartre; Kathy un'attrice senza molta fortuna; Monica, un'ex commessa di Bon Marché trasformata nell'informatrice del quartiere; Paul, ex detective del mitico Hôtel Lutetia; Blanche una scrittrice, che passa le sue giornate a leggere per vari editori e Honorine, una vecchia burbero. Quando scoprono che stanno cercando di truffare Jean per trasformare il loro cabaret in un hotel di lusso, sono coinvolti in un'avventura frenetica in cui ha un posto molto umorismo e un po 'di tristezza.

Clara e le nonne canguro, di Tania Krätschmar.

Clara, ispirata dalla vitalità di sua madre, decide di creare un agenzia di baby sitter per donne sopra i 50 annis, la cui esperienza con i bambini può essere utile a molte famiglie. I loro primi tre candidati trascorreranno tre mesi A Berlino prendersi cura dei bambini di tre famiglie, un'esperienza che cambierà le loro vite.

Un romanzo dolce e leggero Approfondisce la sindrome del nido vuoto e la capacità di reinventarsi delle donne dedite alla famiglia quando i loro figli non ne hanno più bisogno.

Himmler's Cook, di Franz-Olivier Giesbert.

Questa La storia racconta la vita dura e crudele di Rose, una donna di origine armena che sta per compiere cento anni e lo fa con a tocco di umorismo avvolto dal desiderio di vendetta del protagonista che fa passare il lettore da un'emozione all'altra come se fosse su una giostra.

Il cuoco di Himmler vive lo sterminio armeno in Turchia, il regime nazista dall'interno e molti altri momenti cruciali della storia dell'Europa nel XX secolo.

Il senso dell'umorismo, il desiderio sessuale e il desiderio di vendetta mantengono viva questa donna anziana indimenticabile che è già passato alla storia della letteratura come un grande personaggio.

Gli anziani protagonisti condividono i loro ricordi della storia del secolo scorso

Gli anziani protagonisti condividono i loro ricordi della storia del secolo scorso.

Noah's Notebook di Nicholas Sparks.

Noah è un vecchio che viene alla residenza per visitare la sua compagna Allie. Ogni giorno legge lo stesso taccuino, che racconta la storia di un meridionale, lo stesso Noè, che torna dalla seconda guerra mondiale con il ricordo di un amore estivo. L'ombra che lo perseguita è Allie, che non vede da 14 anni. La riunione scatena un mondo di passione, lealtà e dilemmi tra i due giovani. Tornati al residence, lo scopriamo Allie soffre Alzheimer e Noah le legge, ogni giorno, la storia del proprio amore.

Tre nonne e un cuoco morto, di Minna Lindgren.

Prima rata del "Trilogia di Helsinki",  è una romanzo umoristico interpretato da un gruppo di novantenni.

Siiri, Irma e Anna-Liisa sono tre vedove novantenni che vivono nella foresta crepuscolare, un centro appartamento privato per anziani Helsinki. La residenza è un luogo sinistro in cui gli anziani sono privati ​​della loro identità, circondati ogni giorno da infermiere pigre e inesperte.

Nella residenza iniziano a verificarsi misteriosi omicidi...

Questa trilogia di intrigo e umorismo continua con Tre nonne e un gioielliere di andata e ritorno e Tre nonne e un piano di sabotaggio.

L'amore nei momenti di rabbia, di Gabriel García Marquez.

Florentino Ariza e Fermina Daza star in a appassionata storia d'amore che non sa né di anni né di morte. In un paese alimentato dalla rabbia, due settantenni si ritroveranno dopo aver vissuto migliaia di storie ed esperienze.

Death in the Vicarage, di Agatha Christie.

Prima commedia in cui appare Miss Marple, nel 1930, il famoso anziano detective della Grande Signora del Crimine.

El Colonnello Lucius Protheroe ha una personalità ripugnante, tanto che riesce a estorcere al pastore le seguenti parole: "Chi ucciderà il colonnello Protheroe renderà un servizio al mondo". Protheroe è assassinato a casa del pastore e, quando ciò accade, Miss Marple inizia a indagare.

Il curioso caso di Benjamin Button, di Francis Scott Key Fitzgerald.

Un uomo che nasce vecchio e, con il passare degli anni, recupera la sua giovinezza, permettendoti di vedere la società e le persone intorno a te da un punto di vista diverso. Fu pubblicato per la prima volta nel 1922.

Nel 2008 è stata portata al cinema, in uno dei film più acclamati di questo secolo.

L'insolito pellegrinaggio di Harold Fry, di Rachel Joyce.

Un uomo di 65 anni, dopo essere andato in pensione, esce di casa per scrivere una lettera. Decide di continuare a camminare dall'altra parte dell'Inghilterra per incoraggiare un malato di cancro. Le sue ferite personali lo accompagneranno nel viaggio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.