+17 delle più belle parole nella nostra lingua

Colpo di fortuna

Immagine - Wikimedia / Eloimanlleu

La nostra lingua, lo spagnolo, ha una ricchezza lessicale di cui nessun'altra lingua può vantarsi. Per dire la stessa cosa possiamo usare dozzine di parole diverse ... Forse per questo motivo, è così difficile per gli stranieri imparare la nostra lingua e le sue diverse frasi fisse che abbiamo per quasi tutto.

Oggi, Letteratura attuale, vogliamo mettere in mostra la nostra lingua e lo facciamo con +17 delle più belle parole nella nostra lingua. Goditeli! Ho già il mio preferito di tutti loro ... E tu?

Selezione di bellissime parole spagnole

Mellifluo

Suono eccessivamente dolce, morbido o delicato.

Ineffabile

Qualcosa di così incredibile da non poter essere espresso a parole.

Etereo

Estremamente delicato e leggero, qualcosa fuori dal mondo.

Limerence

Stato mentale involontario dell'attrazione romantica di una persona verso un'altra.

Colpo di fortuna

Una scoperta fortunata e inaspettata che si verifica quando stai cercando qualcos'altro.

Sciacquone

Quando le nuvole diventano rosse se illuminate dai raggi del sole.

Iridescenza

Fenomeno ottico dove il tono della luce varia creando piccoli arcobaleni.

elocuencia

L'arte di parlare in modo efficace per deliziare o commuovere.

Effimero

Quello che dura per un brevissimo periodo di tempo.

Un fading

Che non può appassire.

Altre belle parole spagnole

Spero sia una parola molto carina

perenne

Continuo, incessante, che non ha interruzioni.

Se solo

Denota un forte desiderio che accada qualcosa di concreto.

Luminescenza

Proprietà di un corpo per emettere una luce debole, ma visibile nell'oscurità.

Compassione

Sensazione di dolore, tenerezza e identificazione con i mali di qualcuno.

infinito

Che non ha e non può avere una fine o una fine.

Solitudine

Uno stato di isolamento o isolamento a volte perfetto.

Resilienza

Capacità di adattare un essere vivente a un agente disturbante oa uno stato o situazione avverso.

malinconia

Tristezza vaga, profonda, calma e permanente, nata da cause fisiche o morali, che fa sì che chi ne soffre non trovi piacere o divertimento in nulla.

Effervescenza

Bolle in qualsiasi tipo di liquido.

camice

Prime luci del giorno prima dell'alba.

Aurora

Luce tenue e rosata che appare appena prima dell'alba.

onestà

È l'atto di essere vero e fedele a te stesso. Una persona onesta è una persona che sa distinguere il bene dal male e applica nelle sue attività quotidiane che la portano a rispettare le "norme" della società.

Inesorabile

È una persona che non si arrende a nulla che lo devia dal suo cammino. Può anche essere applicato ai luoghi.

Madre

È una delle parole più belle del vocabolario spagnolo perché è anche la persona che amiamo di più nella nostra vita. Tuttavia, non deve essere intesa come una "donna che partorisce un bambino", poiché molte madri sono i loro figli anche se non li hanno partoriti.

reciprocità

Si riferisce al dare a qualcuno lo stesso che quella persona ci ha dato. Il miglior esempio in questo caso potrebbe essere l'amore, poiché tra le coppie l'affetto e l'amore è qualcosa che è reciproco.

Mancante

La parola Saudade significa desiderio ed è correlata a una leggenda. La Royal Academy of the Spanish Language (RAE) lo definisce come "solitudine, nostalgia, desiderio". Tuttavia, è molto di più.

Sebbene sia usato in Spagna (molto poco perché non è molto conosciuto), è una parola portoghese, e infatti la sua origine (e leggenda) ha a che fare con i portoghesi, che la usavano quando si trovavano in un altro paese diverso da era la loro e sentivano la mancanza della loro casa e dei loro cari.

Una parola più "spagnola" sarebbe "morriña" per definire la stessa cosa.

Speranza

La speranza è un atteggiamento, un sentimento che ti fa perdere la fiducia che qualcosa che stai cercando sta per accadere. Oppure fidati di una persona (o azione) per ottenere l'effetto desiderato.

Mondo

È una parola poco conosciuta, tuttavia, è usata in spagnolo. Ora, il suo significato è davvero quello di "pulito o libero da cose che non sono necessarie". Il problema è che molti giovani lo usano in un altro modo, con l'espressione "io mondo", che significherebbe qualcosa come ridere apertamente di qualcosa.

Gesto

È il tentativo, attraverso un movimento o una parte del corpo, di voler fare qualcosa. Ma senza farlo davvero.

Bonomia

Secondo la RAE, è affabilità, semplicità, gentilezza e onestà, sia nel carattere che nel comportamento. Sebbene non sia una parola spagnola al 100%, poiché deriva dal francese, è usata in Spagna.

Nefelibata

Di origine greca, è una parola che definisce una persona che sogna ma realizza la realtà.

Ataraxia

Questa parola significa imperturbabilità, serenità. È raccolto nel RAE e proviene dal greco.

Tiquis miquis

Una persona meschina è una persona che ha scrupoli a fare qualcosa, ma che questi sono insignificanti e che non hanno davvero una ragione per essere.

Osculus

Ti è mai stato dato un bacio? Sicuramente sì, perché significa un bacio di affetto o rispetto. In effetti, nell'antichità questa parola era molto usata e deriva dal latino osculum.

Intrigo

Trabzon ha diversi significati che dovresti conoscere. Da un lato, è molto simile a un "pasticcio". È una lotta con voci o azioni (tipici scontri ad alto volume). Ma ha anche un significato più bello. Ed è che, in relazione al mare, è quello che viene chiamato quel momento in cui piccole onde si incrociano in varie direzioni e producono un suono che può essere udito in lontananza.

Acme

Acme lo sappiamo per una cucina di marca che appare nei cartoni animati. Ma acme, dal greco, è riconosciuto dalla RAE e viene a significare il periodo di maggiore intensità di una malattia, o il momento culminante di una persona.

Jipiar

Jipiar significa singhiozzo, gemito, piagnucolio; cioè, stiamo parlando dell'azione di quei verbi. Ma può anche significare cantare con una voce che ricorda un gemito.

Uebos

Quante volte ti hanno detto che "uova" va con he con v. E quante volte lo avranno segnato senza nemmeno sapere che c'è una parola, che viene dal latino, e che si scrive senza la he con la b. Ebbene sì, l'uebo esiste. Il problema è che non ha lo stesso significato del precedente, ma si riferisce a un bisogno.

Agibilibusli

Questa strana parola in realtà significa avere arguzia, abilità e malizia per la vita. Cioè, una persona che sa come affrontare tutta la vita in modo efficace.

L'origine dello spagnolo

Lo spagnolo viene dal latino

Lo spagnolo è composto da migliaia di parole. Nello specifico, nella RAE vengono riconosciute più di 93.000 parole (anno 2017), e ogni anno vengono inserite nuove parole (anche se molte altre scompaiono).

Pochissimi conoscono veramente l'origine dello spagnolo, o castigliano, così come le parole che lo compongono. Ma questo lo risolveremo facilmente.

Ed è che sappiamo che lo spagnolo viene dal latino, come con portoghese, catalano, galiziano, francese, italiano o retro-romano. Come sapete, Roma conquistò la maggior parte della penisola iberica e, quando questo impero cadde, sebbene il latino fosse perduto, in realtà ciò che accadde è che è stato trasformato in una nuova lingua, il cosiddetto «romanzo castigliano», che si espanse dal Regno di Castiglia a tutta la penisola nel Medioevo.

In realtà, è da qui che viene lo spagnolo, da un latino più volgare, quello che si stava perdendo con la scomparsa dell'Impero Romano dalle terre spagnole. Tuttavia, non era realmente "latino" perché accettava anche parole da altre lingue, principalmente greco, germanico o celtico.

Davvero la lingua spagnola è iniziata nell'anno 1200 ed è dovuta al re Alfonso X, che sotto il suo comando iniziò a scrivere opere in castigliano, oltre a tradurne molte altre in quello spagnolo, contribuendo così a fare del castigliano la lingua "ufficiale" della Spagna.

La verità è che, se guardiamo indietro, molte vecchie parole spagnole sono andate perse a causa del disuso, molte altre ci sono strane, ea volte usiamo parole che hanno un significato completamente opposto a quello che vogliamo dire. Il che ci dà un'idea di quanto sia complesso lo spagnolo.

Quale di tutte queste parole è la tua preferita? Ne hai un altro che non è in questa lista e che ti piace molto di più?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

6 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jairo rodriguez suddetto

    Saluti, molto grato per l'articolo. Prezioso, anche se ripetitivo sul web (almeno la prima parte, le 10 parole più belle).

    Partecipo con questo commento, per un motivo particolare, sono un linguista e ho l'obbligo professionale di contribuire qualcosa agli altri per quanto riguarda la mia area. Bene, cara Carmen, ti suggerisco molto rispettosamente, di fare un'annotazione nella tua pubblicazione, per un termine speciale, è la parola "limerence", di cui non c'è garanzia della sua esistenza in lingua spagnola, al contrario Ci sono solo pubblicazioni sul web, dove ci sono state cattive traduzioni della lingua inglese e in cui viene considerata la parola origine, che è "limerence" e che è stata citata solo in psicologia e nient'altro, in modo tale che né il Dizionario della lingua spagnola, né il Dizionario degli americanismi lo include; Ciò significa che non fa parte della lingua spagnola in nessuna circostanza linguistica, ma viene citata eccessivamente da molte pagine web con l'articolo che hai pubblicato.

    In conclusione, il termine "limerencia" non fa parte della lingua spagnola, perché non è stato coniato da nessun professionista in linguistica, tanto meno è stato aggiunto al DLE. Non è altro che una parola tradotta indiscretamente da qualche utente del web (compreso l'autore di un articolo su Wikipedia).

    Chiedo quindi che il mio commento non sia considerato come una pretesa o un atto di arroganza, ma come un suggerimento da parte di qualcuno che vive secondo la lingua.

    1.    Ricardo Medina suddetto

      Ottima annotazione Cordiali saluti.

  2.   Luis Duque suddetto

    Oltre all'ottimo e rispettoso commento di Jairo Rodríguez, è quasi doveroso notare che un'altra delle parole evidenziate nell'articolo, come Resilencia, non è tale, ma piuttosto Resilience è scritta ...

  3.   Mayte suddetto

    Penso che ci sia una parola scritta male.
    È resilienza, non resilienza. Manca una lettera i. O almeno così credo.
    Saluti e grazie per aver condiviso questo spazio.

  4.   Marc Moreno suddetto

    Ottimo post, mi congratulo con te, tuttavia, mi permetto di fare un'osservazione, la cosa corretta è Resilience, non Resilience, come affermato qui; a parte questo, la pubblicazione è molto arricchente.

  5.   Dousato suddetto

    La mia parola preferita è nefelibata, beh, sono un uomo sognatore che si imbatte sempre nella realtà...