"Rumanzi leggeri". U fenomenu literariu chì travaglia u Giappone.

Copertina di "Bakemonogatari", da Nisio Isin

Estrattu di a cuprendula di l'edizione anglosassone di "Bakemonogatari", di Nisio Isin, publicata da Vertical Inc.

U "rumanzi legeri"O"rumanzi legeri«(ラ イ ト ノ ベ ル laito noberu, ancu chjamatu ラ ノ ベ  ranobe) Sò un tippu di letteratura tipicu di u Giappone, è finu à pocu fà cumpletamente invisibile à l'Occidente, ma chì apre una lacuna in u mercatu al di là di e fruntiere di u so paese d'origine. U terminu "rumanzu leggeru"hè un wasei eigo, vale à dì, un pseudo-anglicisimu chì hè adupratu solu in Giappone, è chì ùn hè micca ricunnisciutu, nè adupratu da i parlanti nativi di a lingua. Quì nasce u prublema più grande per definisce quali sò i rumanzi legeripostu chì u nome stessu pò esse ingannevule, è ancu i Giappunesi stessi anu difficultà d'accordu nant'à u so significatu.

Ancu se si pò pensà chì sò chjamati "rumanzi leggeri" per via di a so lunghezza, ùn hè micca u casu, dapoi anu generalmente una media di 50.000 parolle, chì hè à pocu pressu l'equivalente di un rumanzu anglosassone. D'altra parte, parechji anu un vocabulariu è una grammatica simplici per ghjunghje à u publicu più ghjovanu, ma ùn hè micca u denominatore cumunu di tutti. St'ultimu puntu hè interessante perchè, ancu s'ellu hè statu prupostu di aduprà u termine «giovane adultoPer definisceli, l'editori giappunesi sò riluttanti, chì ùn volenu micca esse chjusi à una sola demugrafia.

Infine, ci vole à capì què «rumanzu leggeru»Ùn hè micca una classificazione litteraria (cum'è "science fiction" o "secular«), Ma piuttostu u risultatu di un muvimentu di u mercatu prumuvutu da e cumpagnie chì monopolizanu u mercatu (à u stilu di ciò chì accade cù DC è Marvel in u settore di i fumetti americani). Ancu s'ellu ci hè un elementu cumunu à tutti i rumanzi legeri chì, ancu s'ellu ùn hè micca difinitivu, aiuta à ricunnosce li: i so copertine è illustrazioni di stile manga (Fumettu giappunese).

L'urigine di i rumanzi legeri

"Hè cum'è hè u so modu naturale di esse, cù quella espressione fredda in faccia, leghjendu in u cantonu di a classe. Concentratu à custruisce muri intornu à ella.

Cum’è s’ella fussi naturale per ella d’esse culà.

Com’è s’ellu fussi naturale d’ùn esse quì. "

Nisio Isin, « Bakemonogatari, Storia di i Mostri. »

(Traduzzione propria)

A storia di i rumanzi leggeri risale à ghjurnali pulp Ghjappunese trà l'anni 10 è 50. Cum'è i so omologhi americani, cum'è u famosu Stranu Tales (per quale avete scrittu HP Lovecraft), eranu publicazioni cù fantasia, scienza fittizia è storie di detective. Ancu tandu i scrittori di ste riviste eranu aperti à l'influenza occidentale (ammiravanu soprattuttu opere cume 20.000 leghe di viaghju sott'acqua, da Jules Verne, è I Crimini di a Rue Morgueda Edgar Allan Poe).

Da questu periodu data Ogon Battu (1930), da Takeo Nagamatsu (cunsideratu unu di i primi supereroi di a storia, ancu prima di Batman è Superman), è l'avventura di u detective Homura soroku (1937-1938), da Sano Soichi (chjaramente influenzatu da Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle). Inoltre, è cum'è precursori di un generu cusì tipicamente giapponese, ci eranu storie di «zitelli magichi«, O zitelli cù puteri, cum'è in u casu di Madojiden (1916) di Murajama Kaita.

A cultura pulp in u Giappone di dopu guerra

Dopu à a fine di a seconda guerra mundiale in u 1945, è coincidendu cù a nascita di manga muderni, riviste pulp di u Paese di u Sole Rising hà cuminciatu à avè u so caratteru, è à esse ligatu cù u mercatu naziunale di i fumetti. Versu l'anni settanta, a grande magiurità di ste riviste anu abbandunatu l'illustrazioni tradiziunali in favore di u estetica manga è anime (Serie d'animazione giappunese). D'altra parte, l'editori anu cuminciatu à publicà in furmatu di nuvellu quelle storie chì u so publicu li piacia u più.

Second volume di Slayers

Copertina di u secondu vulume di "Slayers" di Hajime Kanzaka, "A Strega di l'Atlas".

A prima grande rivoluzione, chì hà messu e basi per tuttu ciò chì vene dopu, hè ghjunta cù u grande successu di A legenda eroica di Arslan (1986 in poi), saga di rumanzi fantastichi epici di Yoshiki Tanaka, è sopratuttu cù Slayers (1989-2000), chì hà parodiatu i temi di u spada è stregoneria tradiziunale. L'ultima hè stata adattata in una serie d'animazione, chì in Spagna era cunnisciuta cum'è Reena è Gaudi, è emessu durante l'anni 90.

L'arrivu di u novu millenniu

«- Mi chjamu Haruhi Suzumiya. Vengu da u Liceu Orientale.

Finu à questu puntu pareva normale. Vultà per fighjà era troppu fastidiu, allora aghju continuatu à fighjà drittu avanti. A so voce continuò à dì:

"Ùn aghju micca interessu in l'omu mischinu". Se ci sò stranieri, viaghjatori di u tempu o "espers" cù puteri paranormali per quì, lascia ch'elli veninu à vedemi. Eccu tuttu."

Chì m'hà fattu girà intornu.

Nagaru Tanigawa, "A malincunia di Haruhi Suzumiya".

Malgradu e bone vendite di certi tituli, u mercatu di i rumanzi leggeri era sempre una minurità assai paragunatu à altre forme di divertimentu. Tuttavia, in u 2003 hè ghjuntu u grande colpu chì hà cambiatu u so panorama per sempre: a publicazione di u primu vulume di A malincunia di Haruhi Suzumiyadi Nagaru Tanigawa, una storia di scienza fizzione, misteru è fenomeni paranormali.

Cover di Haruhi Suzumiya

"Les préoccupations de Haruhi Suzumiya", sestu volume di l'opera di Nagaru Tanigawa.

Questu scrittore hà avutu un successu senza precedenti, aprendu e porte per l'autori successivi à seguità i so passi, è fendu l'editori vedenu l'affari in questa forma d'arte. Per u 2007, u primu vulume di Haruhi Suzumiya avia vindutu più di 4 milioni di copie, è in tuttu sò stati stampati 16,5 milioni di copie di a serie in 15 paesi, 8 milioni solu in Giappone.

Aumenta a popularità

Da una finestra di u castellu, un paru d'ochji di giada fighjulavanu e piccule figure di babbu è figliola chì ghjucavanu à l'entrata di a furesta.

A ghjovana donna, chì stava à a finestra, era luntana da parè debbule o fugace. Avia i capelli biondi legeri è teneri, è purtava un vestitu di stile arcaicu chì avvolse u so fisicu magru. [...] Era qualchissia chì ùn paria micca adattassi à u paisaghju invernale di u tristu Castello d'Einsbern.

"Chì circate, Sabre?"

Mentre Irisviel a chjamava da daretu, a giuvanotta à a finestra si girava.

- À Kiritsugu è a vostra figliola, chì ghjucanu in furesta. "

Gen Urobuchi, "Fate Zero".

Dopu Haruhi Suzumiya, Emerghjenu altri tituli chì anu guadagnatu u so publicu per sè. Puderemu cità u casu di fatezeru (2006-2007), da Gen Urobuchi, a secular fantasia scura psiculugica. Precisamente, U 2006 hà marcatu a crescita di i rumanzi leggeri, chì hà aumentatu e so vendite annu dopu annu, uttenendu una generazione sana di giovani giappunesi (è sempre di più da altri paesi) à scopre u piacè di leghje.

Quattru volumi di Fate Zero

Copertine di i quattru volumi di "Fate Zero", di Gen Urobuchi.

A lista di l'opere è di l'autori hè cusì longa, in un mezu chì hè diventatu cusì prolificu, chì hè difficiule di chjamà tutti. Ci sò rumanzi legeri per tutti i gusti: cumedia, dramma, romanza, erotisimu, finta scienza, fantasia, pulizza ... Per citarne uni pochi: Spice and Wolf (2006), da Isuna Hasekura; Toradora ! (2006-2009), da Yuyuko Takemiya; Sword Art Online (2009 in poi), da Reki Kawahara; No Game No Life (2012), da Yuu Kamiya; Re: Zero (2012 in poi), da Tappei Nagatsuki; cunosuba (2012 in poi), da Natsume Akatsuki; Yojo Senki (dapoi u 2013), da Carlo Zen; o Goblin Slayer (da u 2016) da Kumo Kagyu. Tutte queste saghe sò caratterizate, cume hè statu pussibile deduce, per a so lunga durata, un gran numeru di volumi, è da esse stati adattati à diverse serie d'animazione.

Rumanzi leggeri dignificanti

Menzione particulare merita l'opera di u rumanzieru Nisius Isin (spessu scrittu cum'è nisiOisiN, per enfatizà chì u so nome hè un palindromu), cunsideratu da parechji critichi cum'è unu di i grandi rinuvatori di u mediu in l'ultimi decennii. U so stile hè carattarizatu da esse autoreferenziale, mischjendu dramma è cumedia, rompendu ripetutamente u quartu muru, lunghi dialoghi, sottotestu cumplessu, è protagoniste femminili cù caratteri forti, personalità forti è psiculugia cumplessa.

"" Oh, capiscu, "murmurò Senjougahara, parendu delusu. Avia intenzione di fà ogni tipu di cose per voi se aghju avutu a furtuna. Chì male.

"Sembra una sorta di cuspirazione grottesca daretu à e mo spalle ..."

-Cume scruccone. Andava solu à &% in u vostru / - dopu * ^ quì.

"Chì significanu questi simboli?!

-E vuliu fà ti questu y chì ancu

"Chì hè chì stu sottolineatu suppone di suggerisce?!"

Nisio Isin, « Bakemonogatari, Storia di i Mostri. »

(Traduzzione propria)

Da questu autore prolificu pudemu mette in risaltu opere cume Zaregotu (2002-2005, rumanzi di misteru, suspense è omicidiu), Katanagatari (2007-2008, l'aventure di un spadacciu senza spada) è, soprattuttu, u so più grande successu: a saga Monogatari (Dapoi u 2006, significa letteralmente "storia", una successione di storie chì intrecciate e manere più prosaiche cù u fantasimu u più salvaticu).

Cover Nekomonogatari

Copertina di l'edizione anglosassone di "Nekomonogatari Shiro" ("Storia di un gattu biancu"), da Nisio Isin.

Un futuru prumessu

Oghje, se guardemu i numeri, u mercatu di u rumanzu leggeru hè un business in crescita. In Giappone hè largamente stabilitu, è impiega numerosi redattori, correttori, scrittori è illustratori, quest'ultimi essendu, in generale, i più rinomati artisti grafichi di portali cum'è Pixiv. Fora di u so paese d'origine, anu sempre più lettori in u mondu anglosassone, postu chì parechje opere populari sò tradotte in inglese. D'altra parte, stanu cumincendu à entrà in u mercatu di lingua spagnola, ancu se timidamente, cù scumesse cum'è Planeta cù a so traduzzione di Re: Zero.

Spergu chì l'editori si rendinu prestu contu i rumanzi legeri anu un publicu, fideli dinò, è inner valurizeghja u fattu di cumprà più cà l'altri lettori in furmatu fisicu e vostre opere preferite.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

13 cumenti, lasciate i toi

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

  1.   Juan Carlos Guzman dijo

    Tuttu bonu, bonu articulu. Cum'è lettore di rumanzi, sò chì mi piacerebbe veramente leghje fisicamente, ma hè difficiule. In realtà ci hè unu chì vogliu in particulare, chì ùn avete micca datu una menzione malgradu esse ancu abbastanza famosu, liceu dxd. Un rumanzu chì hè difficiule da traduce per un paese non asiaticu: 'v

  2.   MRR Escabias dijo

    Per eccitante chì sianu l'avventure di Rias Gremory, ùn pensu micca chì sia u più "amichevule per a famiglia" di quale averia pussutu parlà (inserisci a risa).

  3.   Bortolomé VL dijo

    Articulu interessante. Sapiu chì Haruhi Suzumiy hà rivoluzionatu l'animazione, ma ùn aghju avutu idea chì era ancu u fucile di partenza per i rumanzi leggeri per diventà un mercatu cusì largu.

  4.   MRR Escabias dijo

    Sò statu ancu surpresu quandu aghju fattu a mo ricerca. Sò cuntentu chì ti sia piaciutu l'articulu.

  5.   Joel Esteban Clavijo Pinzon dijo

    Chì bonu articulu. Ohhhhh, vogliu veramente leghje u Re: Zero rumanzi. Aghju digià cuminciatu à leghje u novu web, ma ùn hè micca listessu chì avè un libru, cù illustrazioni di i caratteri, in e vostre mani, è leghje lu in u cunfortu di un parcu, o di a vostra stanza ... Chì peccatu chì , in Giappone, ùn mettite micca e batterie per impiegà traduttori è allargate u mercatu per sta grande serie.

  6.   M. Scabbia dijo

    U vostru cumentu hè apprezzatu assai, Joel. 😀

  7.   Rodrigo Diaz dijo

    Bon articulu, avà per sperà chì stu fenomenu literariu spazza ancu u mondu!

  8.   M. Scabbia dijo

    Hè forse pussibule.

  9.   Nisunu dijo

    E dumandu:

    Perchè accontentassi solu di rumanzi leggeri in Giappone? Vogliu dì, in Occidente ci sò parechje persone chì vulerianu fà anime (ma ùn ci hè micca industria quì). In Occidente, ci sò parechje persone chì vulerianu fà manga (ma e cumpetenze per tirallu è, soprattuttu, i lochi per publicallu ùn sò micca qualcosa à portata di a maiò parte). È u puntu bonu, in Occidente ci sò parechje persone chì volenu pudè publicà rumanzi leggeri (è si scopre chì ùn ci sò inconvenienti seri, perchè scrive, almenu in linea, hè à a portata di quasi tutti. Basta à scavà un caminu per ellu cum'è in Giappone).

    Qualchissia sapi se questu hè fattu o perchè micca? Vogliu dì, nurmale chì i rumanzi fisichi ùn sianu micca publicati o chì a ghjente faci ancu soldi. Ma in ligna hè di rigalu, sicuramente in u mondu di lingua spagnola ci serianu parechje persone chì a volenu. E se questu averebbe successu (per quale ùn vedu micca un impedimentu chjaru), qualcosa cum'è in Giappone puderia esce. Qualchissia se ci hè una piattaforma simile, publicendu chjaramente rumanzi leggeri o qualcosa di simile? È sinnò, qualsiasi idea perchè ùn ci ne hè?

    Grazie per a vostra attenzione

    1.    theo dijo

      U più vicinu chì truverete à questu hè Wattpad, chì hè un'applicazione è una pagina web induve a ghjente publica e so opere per lettura gratuita è qualunque sia u stilu, tuttavia ùn ci sò micca immagini dunque sarebbe difficiule di publicà un liggeru rumanzu in questu mezu.

  10.   René Driotes dijo

    Articulu assai interessante, soprattuttu perchè hè un novu tema per mè. Aghju 2 dumande in quantu à u sughjettu chì mi piacerebbe risponde:
    1. I "Rumanzi Leggeri" valenu solu per i tempi muderni o si pò scrive unu riferendusi à l'anticu Giappone?
    2. Devu esse un scrittore giappunesu per entre in stu tipu di mercatu?

  11.   René Driotes dijo

    Articulu eccellente, soprattuttu per esse un sughjettu chì finu à avà era scunnisciutu per mè. Aghju duie dumande:
    1. Pudete fà solu un "Rumanzu ligeru" di i tempi attuali o pudete fà unu da l'anticu Giappone?
    2. Devu esse un scrittore giappunesu per entre in u mercatu per stu tipu di literatura?

  12.   Ghjulia_109 dijo

    Mi piacerebbe sapè: Pensate di scrive rumanzi leggeri d'origine latinoamericana?

    Sò l'autore di una casa editrice specializata in queste opere è mi piacerebbe cuntribuisce s'ellu hè di ciò chì avete intenzione di parlà.