Storia di un maestru

Citazione di Josefina Aldecoa

Citazione di Josefina Aldecoa

Storia di un maestru hè u primu rumanzu di una trilogia di cuntenutu autobiograficu publicata in u 1990, è scritta da a scrittrice è pedagoga spagnola Josefina Aldecoa. I libri successivi sò Donne in neru (1994) è La force del destino (1997). U testu iniziale puderia esse cunsideratu una risposta à u discorsu puliticu chì emerge dopu à a dittatura in Spagna.

In questu ghjocu, L'autore parla di cumu custruisce un sistema educativu megliu, postu chì hà cunsideratu chì a metodulugia di u tempu ùn era micca abbastanza secular. Essendu una storia presa da a realità, u discorsu chì campa daretu à ellu si sente autenticu è pienu di sentimentu.

Circa u cuntestu di Storia di un maestru

u diploma di Gabriela

A trama di sta storia principia in u 1923, quandu Gabriela, una ghjovana donna di Oviedo educata da u so babbu amatu, riceve u so diploma di maestru.. Questa donna di sognu si senti fiera è soddisfatta per avè rializatu u desideriu di u so core. Avà hà da pudè lascià per insignà in e scole rurale in Guinea Equatoriale è in Spagna.

Trasferimenti per praticà u vostru cummerciu

Dopu avè ricevutu u vostru diploma, Gabriela hè mandata à insignà in parechje cità, ma ùn hè mai stata troppu longa in alcuna di elli. Arrivatu in un'altra zona rurale, una guida l'esorta à esse prudente, postu chì a cità puderia ritruvà contr'à u so modu pocu ortodossu d'insignamentu. Tuttavia, a fermezza di a ghjovana donna ùn cunnosci micca raghjone.

I primi trucchi contru à ellu

per esse un straneru, u maestru deve residenza in a casa di una coppia prestigiosa in cità. A casa scelta risulta esse quella di Raimunda è u sgiò Wensceslao. Tuttavia, u merre è u prete di a cità ùn sò micca d'accordu cù Gabriela si move in questa residenza, soprattuttu perchè Wenseslao è ella puderia creà un duo assai forte contru u sistema. A ghjovana scopre u truccu da Genaro, unu di i so studianti.

Malgradu i rivindicazioni è e lagnanze custanti, u prutagunista ùn rinuncia micca. Una di e so primi richieste hè di decorate l'aula cù pittura. Ma un sindaco pocu cooperativu ùn li dà micca u permessu. Ancu cusì, u maestru ùn rinuncia micca à u so travagliu. Venceslau è Lucas - a guida di u paese - l'aiuta cù u materiale di scola avete bisognu di fà u vostru travagliu, chì rende u vostru sughjornu assai più piacevule.

Resta cun Maria

Cum'ellu ùn pudia stà in a casa di Raimunda è Wensceslao, hà cercatu rifughju in casa di Maria, a vedova di u fabbru di u paese. A donna sola era amichevule ma un pocu ruvida. In una occasione, una mamma riluttante dumanda aiutu cù u so zitellu. Gabriela l'aiuta è tuttu va assai bè. Da quellu mumentu u rumore si sparghje chì u maestru hè un membru degnu di a so cumunità. Allora principia à dà classi à e donne di a cità.

A resistenza paga

A situazione migliurà, ma a critica di u maestru ùn si ferma. I detrattori volenu dì chì Gabriela ùn hà nimu à quale parlà —fora di Genaro è u sgiò Wenscesla—. A ghjovana lotta contr'à un sistema senza educazione, incassatu in l'insignamenti religiosi. Tuttavia, i caratteri boni di cori l'aiuteranu à avanzà. Inoltre, puderete implementà un modu megliu di campà per tutti.

Caratteri principali

Gabriela

Hè u prutagunista de Storia di un maestru; é à una donna dolce è capiscenu chì u scopu di a vita hè di insignà. Hà un caratteru chì ùn s'inchina micca davanti à l'adversità, è per quessa hè ammirata da e persone decente intornu à ella. In ogni casu, hè ancu perseguita da caratteri chì sò soddisfatti di un modu di vita mediocre.

In un certu puntu di a trama Gabriela si marita cù un omu ch'ellu ùn ama micca à tuttu, ma cù quale puderà custruisce a famiglia ch'ella hà sempre sunniatu.. In tuttu u so viaghju, ampara assai nantu à l'educazione è nantu à sè stessu.

Venceslau

Hè un vechju chì serve di guida per u prutagunista. Hè un omu riccu è sàviu chì li piace à dà libri à Gabriela. In listessu modu, li cunsiglia in u so viaghju. L'omu hè ghjuntu in Guinea Equatoriale per circà u babbu. Tuttavia, quand'ellu tornò in casa, a so mamma era morta.

Venceslau hà impiegatu a mamma di Genaro, è i pettegole dicenu chì ci era una storia d'amore trà elli. U maritu di a signora era sterile, cusì Genaro puderia esse u figliolu di u vechju pruprietariu.

Genaru

Hè un picciottu educatu, fluente in a parolla è assai amichevule. Sentu un affettu speciale per Gabriela, è hè assai interessatu à amparà à a scola. A so mamma hè morta, cusì vive solu cù u so babbu, è l'aiuta cù u so travagliu.

U babbu di Gabriel

Questu omu hè l'adorazione di u prutagunista. L'hà criatu per esse una donna libera ma prudente. Tuttu ciò chì Gabriela hè è sà à u principiu di a storia ch'ella li deve. À un certu puntu di a storia, deve andà à piglià a ghjovana donna in u so novu ranch, perchè ella diventa seriamente malata. A cura chì si senti per a so figliola hè tenera è genuina.

À propositu di l'autore, Josefina Rodríguez Álvarez

Giuseppina Aldecoa

Giuseppina Aldecoa

Josefina Rodríguez Álvarez hè natu in u 1926, in La Robla, León, Spagna. Era un scrittore è pedagoga ricunnisciuta per i so testi riferenu à u sistema educativu di u so tempu. Rodríguez Álvarez era ancu u creatore è direttore di u Colegio Estilo. U maestru era maritatu cù u so scrittore Ignacio Aldecoa, chì hà aduttatu u so cognome dopu à a so morte in u 1969.

Venendu da una famiglia di educatori, u scrittore era appassiunatu di a literatura è a riforma educativa. Si trasfirìu a Madrid in u 1994. In quella cità hà studiatu Filusufìa e lettere. In più, hà ricevutu un dutturatu in pedagogia. Per l'autore, a più grande di e so opere hè stata d'avè fundatu u Colegio Estilo in a zona di El Viso. Grâce à cette institution, inspirée des idées pédagogiques du krausisme, il a pu enseigner en dehors de la doctrine de l'époque.

À quellu tempu U duttore hà dettu i seguenti: «Vuliu qualcosa assai umanisticu, dà assai impurtanza à a literatura, à e lettere, à l'arti; una scola chì era assai raffinata culturalmente, assai libera è chì ùn parlava micca di religione, cose impensate à l'epica in a maiò parte di i centri di u paese ».

In u 1961 hà publicatu una seria di racconti intitulati À nulla. Da tandu hà scrittu altre opere di riferimentu in u mondu di l'educazione. Inoltre, in u 2003 hà vintu u Premiu di Lettere di Castiglia è León.

Altre opere di Josefina Aldecoa

  • l'arte di u zitellu (1960);
  • figlioli di guerra (1983);
  • u creeper (1984);
  • perchè eramu ghjovani (1986);
  • l'ortu (1988);
  • Storia per Susan (1988);
  • Ignacio Aldecoa in u so paradisu (1996);
  • cunfessioni di una nanna (1998);
  • pinko è u so cane (1998);
  • U megliu (1998);
  • Ribellione (1999);
  • U sfida (2000).

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.