Simbulugia è psicoanalisi in Poe's The Fall of the House of Usher

A Caduta di a Casa di Usher hè una di e opere più cunnisciute di Edgar Allan Poe è ogni tantu devu vultà ind'è u maestru di u terrore bostonianu. In questu articulu recuperu una parte di un altru di quelli travagliu universitariu chì in u so ghjornu aghju avutu à travaglià. Questa volta hè un estrattu da un assai più longu assaghju di simbologia è psicoanalisi di u travagliu. Una curiosità in più è una piccula cuntribuzione à a figura di u grande Poe.

Sinopsi

En prima persona, u narratore conta a so visita à un amicu di a zitiddina, Roderick usher, pruprietariu di una mansione almenu strana. St'omu hè malatu è vi dice di vene à animallu. Vive cù a so surella Lady madeline, chì hè dinò assai malatu è cusì si sente assai tristu.

U narratore passa una stagione cù u so amicu chì si dedica à parlà, leghje è ascultà musica. Ma un ghjornu Lady Madeline si ne more, O, almenu, pare. A lasceranu in un cofanettu, in una stanza in a parte bassa di a casa.

Da culà Roderick Usher perderà pianu pianu a testa è diventendu sempre più malatu finu à chì una notte di tempesta cummencia à arrabbiassi assai rumori tutta a casa. Per rassicurallu, u narratore cumencia à leghje un libru finu à sente ancu quelli rumori, cum'è u lamentu è u pienu. Roderick Usher, dighjà impazzitu, si ne accorge l'anu sepolta viva È hè quandu Lady Madeline li si pare, un fattu chì precipita morte di u so fratellu. Prima di què è di u crollu di a casa imminente u narratore fughje lascendu daretu à u ruvine affundendu in u lavu di l'area circundante.

A Casa di Usher

Hè necessariu enfatizà u rolu fundamentale di a casa, postu chì a so influenza nantu à i persunagi è viciversa hè decisiva. Ancu u forza negativa chì sustene quella influenza è chì porta à a morte di i dui prutagunisti è a distruzzione di u bastimentu. Questa forza hè scuperta rapidamente à u principiu di a storia quandu u narratore descrive a so ghjunta è u sintimu di dulore è tristezza chì produce a visione di a grande casa.

Benintesa, à sta prima impressione, a morte hè prevista perchè quandu si guarda a casa è i so dintorni, cum'è u lavu è l'arburi secchi, si pò piglià solu cum'è qualcosa chì hè à a fine di a so resistenza à u tempu, cum'è quella di i so abitanti, l'ultimi dui Usher. Hè Lady Madeline, intarrata viva prima di u so tempu, chì provoca a distruzzione di a casa, ancu prima di u so tempu, è a morte di u so fratellu, per affundà tuttu in u lavu, appena a storia finisce.

Tuttavia, ciò chì configura veramente questi elementi, tanti caratteri quant'è situazioni è ambienti, hè un prolongazione di u statu di mente, di a mente di Poe. Questu pò esse vistu in a simbologia di alcuni di elli, cume, per esempiu, u casa. Casa chì per via di u so caratteru abitativu identifica cù u corpu umanu è u pensamentu.

In questu modu, facciata significaria u Guy, a maschera sottu a quale hè a personalità di l'omu. I sfarenti pavimenti pianu puderia esse simbuli di u verticalità è spaziu. l u più altu tettu è pianu currisponderia à u capu è penseru, vale à dì, à e funzioni cuscienti è dirigenti. À u cuntrariu, u cantina o cantina mustraria el inconsciente è stintu. La scala seria u mezi di unione di i vari piani psichichi è u so significatu fundamentale dipenderà da s'ellu hè vistu in una direzzione ascendente o discendente.

Ciò chì hè chjaru hè chì ci hè una equivalenza trà a casa è u corpu umanu, in particulare in u aperture. Una prova di questu sò i parolle di u narratore quand'ellu hè davanti à u palazzu Usher, discrivendu e finestre scure ch'ellu vede 'cum'è ochji neri in una faccia viota».

Listessu accade cù u lavu o e ruvine. U lavu pò sprime u piattu è u misteriosu. Inoltre, u superficia di e so acque pò simbolizà a mirror, una maghjina di a realità, una realità chì affonda in quelle stesse acque è ùn lascia chè ruvine. Puderanu ancu quelli sentimenti o sperienze vissute chì ùn anu più alcun ligame vitale ma chì continuanu à esiste malgradu avè micca usu o funzione in termini di vita o di pensà.

I fratelli Usher

In relazione à i persunagi è a pusizione chì u scrittore piglia cum'è narratore, questu ùn intervene micca decisivamente in a storia o in u destinu di i prutagunisti. Sembra chì Poe hà spartu una parte di a so cumplessità persunale incarnendu lu o, piuttostu riflettendulu, in Roderick è Madeline, in particulare in i primi.

Hè statu letteralmente sbulicatu è una altra parte hè stata lasciata fora, cum'è osservatore. A malatia di Roderick è a demenza sò Poe chì, grazia à ellu o attraversu i so ochji, ponu sorte fora, liberà si è piantà di esse un pesu per l'autore.

Lady Madeline incarnaria a debbulezza di u so spiritu. Saria ancu a figura di a so mamma chì appare è sparisce per i corridori di a casa, da a mente di Poe, in un tentativu di ritornu à a vita senza successu. Tutti i cambiamenti di ritimu di a storia falerianu annantu à Lady Madeline o a ricerca di a mamma persa.

Un psicoanalista Poe

Ma ci hè ancu un prova di fuga, di salvezza da a distruzzione è a morte cum'è u narratore dimostra à a fine. È hè chì quella parte logica, ragiunata è centrata ch'ellu hà osservatu da l'esternu pare rifiutà quellu destinu versu chì si dirige in realtà. Questu prova a linea stretta chì separava a sanità da a pazzia in a vita di Poe è chì à a fine hè stata cancellata cù a so dipendenza da l'alcol.

Si pò ancu dì chì Poe hè statu unu di i primi chì anu pruvatu à fà un indagine metodologica di a mente inconscia. Sta casa di l'Usher, cù e so stanze scure, i so paisaghji intricati o chì si crepanu in u centru di a so facciata, hè stata cunsiderata un mudellu pre-Freudianu di quella mente inconscia.

Quandu in i tempi attuali u metudu psicoanaliticu à l'opera di Poe, vulianu truvà una diminuzione di a qualità literaria di e so storie. Ma in listessu tempu, i critichi chì cuntinueghjanu à studià u so travagliu cuntinueghjanu ancu à cunsiderallu cum'è pionieru in estetica, ricercatore di a mente umana è tecnicu literariu.

In ogni casu ciò chì hè evidenti hè chì e so storie restanu in memoria cum'è esempiu di a ricerca di u misteru è l'aspettativa di u terrore realizata da l'omu.

Parte di a bibliugrafia aduprata tandu:

  • E. Cirlot, Dizziunariu di Simbuli, Labor, Barcellona, ​​1988.
  • L'Antologia Norton di Letteratura Americana, New York, 1989.
  • The Unknow Poe, un'antulugia di scritti fugitivi di EA Poe, City Lights Books, San Francisco, 1980.

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

4 cumenti, lasciate i toi

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

  1.   Antonella dijo

    Salutu, devu fà un travagliu nantu à stu travagliu è ci sò duie dumande chì ùn possu micca risponde. Quessi sò: Chì vole Usher per vede u so amicu? È devu identificà elementi romantichi chì li ghjustificheghjanu cù citazioni testuali ... Apprezzu assai se mi pudete aiutà!

  2.   Maria Firenze dijo

    assai bellu mese servutu per fà una monografia

  3.   Lucia Sánchez dijo

    Ci puderebbe dì, chì pensa Usher nantu à a casa in cui stà?

  4.   Maria Teresa dijo

    Cumu serà pussibule chì ancu in un articulu cusì pedagogicu nantu à a literatura duvemu vede cumparisce a mancanza diffusa di "menu", invece di u "almenu" currettu? Hè cusì chì si dice quandu hà u significatu di "omancu", "omancu", "omancu", omancu "..." U menu "hà un significatu è un usu assai diversu:" Più sò vechju , menu possu suppurtà e falli "; "Più andate, più avete da vultà in daretu."