Juan Gelman. Anniversariu di a so nascita. Alcune puesie

Juan Gelman hè natu un ghjornu cum'è oghje in 1930 in Buenos Aires. Hà finitu per campà in esiliu in Messicu, dopu avè lasciatu l'Argentina quandu a dittatura militare hè stata stabilita. Cuminciò à scrive puesie da zitellu. Più tardi hà lasciatu a Chimica per dedicassi interamente à a scrittura. Hà vintu parechji premii di puesia, da u Nacional in Argentina, u Juan Rulfo, o u Premiu Iberoamericanu di Poesia Ramón López Velarde. È in u 2007 hè statu attribuitu u Premiu Cervantes. In a so memoria, questu hè un selezzione di alcune di e so puesie.

Juan Gelman - Poesie elette

Un altru pò

quandu avete passatu cù u vostru autunnu à a trapa
Maghju attraversu a mo finestra
è avete fattu signali cù a luce
di e foglie finale
Chì vulia dì mi pò?
Perchè erate tristu o dolce in a vostra tristezza?
Ùn aghju mai sapiutu ma sempre
c'era un omu solu trà l'oru di a strada

ma eru quellu zitellu
daretu à a finestra
quandu avete passatu maghju
cum'è per rifughjà i mo ochji

è l'omu seria eiu
Avà chì mi ricordu

Una donna è un omu purtati da a vita ...

Una donna è un omu purtati da a vita,
una donna è un omu faccia à faccia
Abitanu in a notte, sferiscenu da e so mani,
si ponu sente ascendere liberi à l'ombra,
a so testa riposa in una bella zitellina
ch'elli anu creatu inseme, pieni di sole, di luce,
una donna è un omu ligati da e so labbre
empie a notte lenta di tutta a so memoria,
una donna è un omu più belli in l'altru
piglianu a so piazza nantu à a terra.

Epitaffiu

Un acellu campava in mè.
Un fiore viaghjava in u mo sangue.
U mo core era un viulinu.

Vuliu o ùn aghju micca. Ma certe volte
mi anu amatu. Ancu eiu
mi anu fattu felice: primavera,
e mani inseme, chì felice.

Dicu chì l'omu deve esse!

Quì si trova un acellu.
Un fiore.
Un viulinu.

Saber

U puema nata in un ventu è brilla.
Ùn sà quale ellu hè finu
chì u trascinanu quì, induve
morerà sicuramente
à l'apertu cù e bestie.
Mi piacerebbe capisce e bestie
per capisce a mo bestia. U
in realtà ti face lagnà cù zampi d'animali.
Chì grazia hè stata vinta in u to fiatu?
Nimu chì ùn era micca persu.
U suspettu crepita sottu à u soffiu.
In queste mani.

A porta

Aghju apartu a porta / u mo amore
alzà / apre a porta
Aghju a mo anima incollata à u mo palatu
trimendu di terrore

u cinghiale mi calpittò
u sumere salvaticu mi hà cacciatu
in sta mezanotte di l'esiliu
Sò eiu una bestia

Assenza d'amore

Cumu serà Mi dumandu.

Cumu serà chì vi tocca à fiancu à mè.
Sò scemu per l'aria
chì marchju chì ùn marchgu micca.

Cumu serà cum'è di chjinà si

in u vostru paese di petti cusì luntanu.
Caminu da u poviru Cristu à a vostra memoria
inchjustratu, recuperatu.

Sarà cume hè.

Forse u mo corpu splusarà tuttu ciò chì aghju speratu.
Dopu mi manghjarete dolce
pezzu à pezzu.

Seraghju ciò ch'e duverebbe.

U to pede. A to manu.

Fabbriche d'amore

È aghju custruitu a to faccia.
Cù divinazioni d'amore, aghju custruitu a to faccia
in i luntani corti di a zitellina.
Muratore cun vergogna,
M'aghju piattatu da u mondu per zuccà a to maghjina,
per dà ti a voce,
per mette dolcezza in a vostra saliva.
Quante volte aghju trematu
à pena cupertu da a luce di l'estate
Cumu l'aghju descrittu da u mo sangue
Mina pura,
site fattu di quante stazioni
è a to grazia discende cum'è quante penumbre.
Quantu di i mo ghjorni hà inventatu e to mani?
Cumu basgi infiniti contr'à a sulitudine
affonda i to passi in a polvera.
Ti aghju ufficializatu, ti aghju recitatu nantu à e strade,
Aghju scrittu tutti i to nomi in fondu à a mo ombra,
Aghju fattu un locu per voi in u mo lettu
Ti aghju amatu, vigilia invisibile, notte dopu notte.
Hè cusì chì cantavanu i silenzii.
Anni è anni aghju travagliatu per fassi
prima di sente un sonu solu da a vostra anima.

Alzate e bracce ...

Alzate e bracce
chjudenu a notte,
scatenala nantu à a mo sete,
tamburu, tamburu, u mo focu.

Chì a notte ci copri cù una campana,
chì sona pianu à ogni colpu d'amore.

Intarrami l'ombra, lavami cù cennere,
Scavami da u dulore, pulite l'aria:
Ti vogliu amà liberu.

Tu distruggi u mondu per chì sta accada,
cuminciate u mondu per chì questu accada.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.