I migliori libri feministi di sempre

25 frasi di donne scrittori

L'8 di marzu di u 2018 era Ghjurnata Internaziunale di a Donna, ma micca unu di più. Una ghjurnata chì hà riunitu tutte e donne di u mondu in cerca di una parità chì, malgradu avvicinassi, soffre sempre in parechji aspetti è diritti. Queste seguenti i migliori libri feministi di sempre unisciti à a causa per scopre storie fantastiche è brave.

I migliori libri feministi di a storia

The Handmaid's Tale di Margaret Atwood

U conte di a serva di Margaret Atwood

Grazie à a seria raccomandata di Hulu Elizabeth moss, u mondu hà ritrovu unu di i grandi libri feministi è distopici di l'ultimi decennii. Publicatu in u 1985 cù grande successu criticu è bestseller, U conte di a serva, da a canadese Margaret Atwood, ci porta à un avvene induve a sterilità porta una sucietà totalitaria à aduprà e donne cum'è schiave per perpetuà a vita di l'umanità. Magru è duru, u rumanzu hè diventatu un puntu di riferimentu di l'onda feminista.

Una stanza propria, da Virginia Woolf

Stanza propria di Virginia Woolf

Virginia Woolf era unu di i primi scrittori à difende u muvimentu feministu in un decenniu cum'è l'anni 20 in u quale u dirittu di e donne à vutà in Inghilterra inaugurerebbe una rivoluzione sustenuta da opere cum'è A Room to Write. L'assaiu, cumpostu da varie cunferenze date da Woolf à a fine di u 1928 à l'Università di Cambridge, sustene l'indipendenza economica è ideologica di e donne affinchì si possi rializà è avè u tempu di sviluppassi artisticamente.

The Color Purple di Alice Walker

U culore viulettu di Alice Walker

Adattatu in u 1985 da Steven Spielberg in u famosu filmu cù Whoopi Goldberg, Culore viulettu rivindica a libertà di i schiavi è di e donne. Situatu à u principiu di u XNUMXu seculu, u rumanzu seguita i passi di Celie, una ghjovana donna chì diventa incinta di u so babbu è hè venduta à un omu chì a maltratta fisicamente è psiculugicamente, mantenendola separata da a so surella. U rumanzu di Alice Walker hà vintu u Premiu Pulitzer in u 1983, fendu di u so autore unu di i grandi imbasciadori di e lettere feministe di l'ultimi anni.

Duvemu esse tutte feministe, da Chimamanda Ngozi Adichie

Duvemu esse tutte feministe da Chimamanda Ngozi Adichie

Duranti u TED Talk chì u Nigerianu Ngozi Adichie hà cunvucatu in u 2013, a definizione di feminisimu hà cambiatu per sempre. Una testimunianza racolta mesi dopu in Duvemu esse tutte feministe, un saggio cortu è agile in u quale l'autore di opere cume Americanah ci parla a so visione di l'ugualità, Unu induve u sessu oppostu ùn hè micca degradatu è a donna pò cuntinuà à avè i stessi diritti cum'è l'omu chì porta i so migliori tacchi. Unu di i migliori libri feministi di l'ultimi anni.

Vulete leghje Duvemu esse tutte feministe?

U sicondu sessu, da Simone de Beauvoir

U secondu sessu di Simone de Beauvoir

Dopu a so publicazione in u 1949, questu saggio hè diventatu un successu, trascendendu cum'è unu di i libri insignu di feminisimu. Nant'à e so pagine, Simone de Beauvoir riflette nantu à a natura di e donne è cumu a so maghjina attuale nasce da a pruiezione di ella davant'à a sucietà. A basa perfetta per analizà e differenze trà omi è donne, incuraghjendu queste ultime à ricuperà i so criteri è esse u tippu di persona ch'elli vulianu una volta.

Ventu U secondu sessu.

The Bell Jar, di Sylvia Plath

U campanile di Sylvia Plath

L'unicu rumanzu di a pueta americana Sylvia Plath Hè stata lanciata in u Regnu Unitu una settimana prima di u suicidiu di l'autore dopu avè accendutu u gasu in a so cucina. Una storia induve a so prutagunista, Esther, hè a ghjovana donna più pupulare in u liceu è l'invidia di tutte e zitelle, videndu u so futuru stellum calà in a ricerca di decisioni ch'ella ùn riesce mai à piglià è à chì si aghjunghjenu e so pessime relazioni cù l'omi. .arrogante è misoginu. U prufilu psicologicu di u prutagunista era, à le volte, paragunatu à un autore affettatu da a bipolarità è a depressione, lascendu cum'è testimoniu una semi-autobiografia chì falerebbe à a pusterità.

Scuprite U campanile di Sylvia Plath.

I monologhi di u vaginu, da Eve Ensler

Monologhi di vagina di Eve Ensler

In u 1996, u scrittore Eve Ensler hà iniziatu una chjachjarata cù i so amichi chì hà purtatu à una seria di storie ch'ella averia battizatuI monologhi di u vaginu, cunsideratu superiore à u pene postu chì hè cunnessu cù u clitoris, l'unicu organu chì hè incaricatu di dà piacè. A pezza, chì trascrive monologhi verbatim di una "vagina arrabiata" è "schiaffata" hè stata adattata à u teatru è hè diventata un successu in u 2001 dopu a so esecuzione à Madison Square Garden cun artisti cum'è Queen Latifah, Winona Ryder è Marisa. Tomei, scatenendu funzioni successive in altre lingue in diversi paesi di u mondu.

Jane Eyre, di Charlotte Brontë

Jane Eyre, di Charlotte Brontë

Pocu prima di a publicazione di Jane Eyre in u 1847, Charlotte Brontë hà decisu d'utilizà u pseudonimu Currer Bell In un tempu induve esse scrittore ùn era micca cusì bellu cunsideratu. U corsu di a so carriera cambierà quandu u travagliu diventerà un bestseller istantaneu. Di natura autobiografica, Jane eyre conta a vita di una giuvanotta chì, dopu à avè passatu diversi orfanotrofi è difficultà, diventa a guvernante di a figliola di u misteriosu sgiò Rochester. U travagliu hè cunsideratu unu di i primi rumanzi feministi di a storia.

U Mitu di a Bellezza, da Naomi Wolf

U mitu di a bellezza di Naomi Wolf

Consideratu da parechji per esse unu di saggi chjave per capisce u feminisimu, U libru di Wolf publicatu in u 1990 hà apartu un novu dibattitu intornu à e cunsequenze di l'empowerment progressivu di e donne: u so aspettu fisicu. In un mondu induve i disordini alimentarii è l'operazioni di chirurgia plastica sò in crescita, Wolf analizza l'imaghjina di una donna preda à una superficialità dittata da a sucietà stessa è cumunicazione di massa.

Avemu suggeritu u Mitu di a bellezza.

Pride and Prejudice, da Jane Austen

Pride and Prejudice di Jane Austen

Publicatu in u 1813 in modu anonimu, Pride è pregiudiziu presenta a situazione di certe surelle Bennet disperate di appartene à un omu chì li sustene. Tutti eccettu una: Elizabeth Bennet, una giuvanotta chì preferisce analizà i so desideri piuttostu chè maritassi. U prublema vene quandu u sgiò Darcy, unu di l'omi i più ricchi di a zona, hà suminatu numerose cuntradizioni in u prutagunistu intornu à a so figura. Un classicu, cusì diliziosu quant'è l'adattazione di u filmu di u 2005 cù Keira Knightley.

Chì sò i migliori libri feministi chì avete lettu?


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

2 cumenti, lasciate i toi

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

  1.   BEATRICE FERNANDEZ dijo

    Aghju lettu "U paese di e donne" è "A donna abitata", tramindui di Gioconda Belli, scrittore nicaraguana. Alice Munro scrive ancu assai nantu à e donne.

  2.   Angel Navarro Pardinas dijo

    Agnes Gray, da Anne Bronte