Blacksad. Tuttu casca, di Juanjo Guarnido è Juan Díaz Canales. Rivista

Blacksad 6. All Falls - Part One hè a nova storia chì prisentanu Juanjo Guarnido placeholder image (disegnu) è Juan Diaz Canales (script) di questu cat detective da l'anni 50 chì hà digià fattu 20. È hè un lussu, cum'è i precedenti. Aghju digià parlatu d'elli è di ellu, cusì oghje mi fucalizza nantu à l'ultimi. Questu hè u mo rivista.

Blacksad 6. Everything Falls - Part One - Rivista

À u principiu di Blacksad 6. All Falls - Part One si vede u surrisu sardonicu di a crocodile declamazione frasi di A Tempesta, di William Shakespeare. Hè u primu geniu, cum'è u restu di e vignette finu à a fine. In cima, a storia principia cù queste parolle dirette da John Blacksad, in a so narrazione in prima persona da u principiu di a serie cù Un locu in l'ombra.

Chì a vita ùn hè più chè un spettaculu hè qualcosa chì tutti intuitemu. È eiu, senza vucazione, sò diventatu un dramma prufessiunale. Audience è attore cù una barra aperta di passioni bassu è miseria umana. I picciotti torturati è culuriti sò i mo co-stars. Cù un tali panorama, ùn capiscu micca perchè mi piace sempre u teatru.

E di sicuru, bè, cumu ùn cuntinuà ? Avete da fà perchè sapete solu chì avete da leghje è vede un'altra storia terrificante da questu (pezzu di) detective cat. Pocu hè stata prodigata in questi 20 anni di esistenza, a verità, perchè sìCi hà cuntatu solu 6 storii, ma cumu sò ! È l'ultimu, in più, hè in 2 parti. A seconda hè prevista per u 2023, qualcosa chì deve esse apprezzatu perchè ùn serà micca l'8 chì hà pigliatu.

Ma hè pruvatu una volta di più chì i so autori pigghianu tantu tempu perchè ognunu hè una gemma. Avà, cù sta divisione, a storia si sviluppa più tranquillamente è hè più elaborata. Questu pò esse vistu è nutatu micca solu in i disegni più detallati, in più vignette chì sò in realtà scatti cinematografici, ma ancu in u script di Díaz Canales chì, invece, cuntinueghja à brodà.

Succede ancu chì sia ellu è Guarnido più quellu tempu anu modellatu è perfezzionatu e so criaturi nantu à ogni novu album. Cum'è sempre, ci saranu quelli chì anu u so favuritu, ma sò tutti boni, ancu s'ellu hè cunsigliatu di cunnosce stu gattino da a nascita.

Ci sarà ancu quelli chì chjamanu sta storia - o tutta a serie - troppu prevedibile o infestata di clichés, ma hè chì i clichés travaglianu, in particulare in stu generu.

Blacksad hè duru quant'ellu hè romanticu, a omaggiu perfettu à Noir più classicu, sia literaria sia cinematografica, da a so estetica à i script, è, più specificamente, à l'America di u Nordu. Immerse in e so pagine hè di fà in A perversità, u sonnu eternu, a perdizione, u caminu scuru, o fora di leghji, induve traversanu u Filippu Marlowe di Bogart o di u Jeff Bailey da Mitchum Ritorna à u passatu. È mille è una rifarenza di più à qualsiasi titulu chì hà firmatu Hammet, Chandler o boni O qualsiasi di quelli filmi di l'età d'oru di l'anni 40 è 50 in u cinema.

Di cosa si tratta è i so caratteri

En Blacksad 6. All Falls - Part One avemu John Blacksad in cità dopu à i casi precedenti accaduti in Amarillo (Texas), New Orleans o Las Vegas. È quellu chì principia cù una rappresentazione teatrale apparentemente tranquilla portarà à a trama di corruzzione è interessi pulitichi in i più alti livelli chì implicanu u merre, un impurtante custruttore è u direttore di quella cumpagnia di teatru.

Cun elli avemu di novu embarqué, u ghjurnalista tabloid è l'elementu più còmicu, è ancu un contrapuntu à a serietà è a forza di Blacksad. Tuttavia, sta volta si ghjoca un u rolu più impurtante è decisivu à a fine chì, sicuru, hè lasciatu apertu cù a Grande surpresa chì, micca suspettatu, hà menu effettu. À u cuntrariu. Hè u megliu successu, u scogliera Anglosassone, chì lascia u meli nantu à e labbra è tuttu aspittà è desideriu di quella seconda parte.

Di sicuru, cuntinuemu ancu à gode di questu creazione di caratteri antropomorfi frummentu motley cum'è scandalizante è cù un marca di espressività di a casa Guarnido, chì deve tantu à Disney è, à u listessu tempu, caccià tutte l'alone infantile o innocenti di a cumpagnia di i mouse.

Nunda cum'è a tacchino altero comu lu bughju Merre Schumann di una New York mai citata ma chjaramente riflessa in l'edificazioni, strade è parchi è ancu in l'essenza urbana à centu per centu americana. È nunda cum'è a falcu cù un sguardu penetrante è un cuscinettu putente à rapprisintà Solomon, quellu custruttore chì ghjoca cù tuttu è tutti da l'altitudine chì dumina senza dubbitu da a natura.

E da quelle altezze falemu à a prufundità di a terra induve, sicuru, sò i travagliadori talpe, topi o topi in u bughju di , metro. U so rappresentante, Kenneth Clark, hè un bat quale volenu esce da a strada è hè per quessa ch'ellu assume Blacksad, cunsigliatu da Iris Allen (un llama graziosu), u direttore di u teatru à quale Blacksad hà evitatu un cunflittu cù a Pulizzia cù quale sta storia principia.

Allora u nostru gattu farà finta di esse a più travagliadori per scopre è piantà u sicariu (Logan, un feroce è senza anima grizzly) chì appartene à a banda mafiosa chì cuntrola certi cimoni, sempre cù mala stampa è chì ricorda quelli di Quale hà ingannatu à Roger Rabbit ?, un'altra bona storia nera di u sinemà, ancu s'ellu hè più sfurtunata è puerle.

Videremu ancu per a prima volta u redazione di Cosa hè nova, induve Weekly travaglia, è avemu da scuntrà u so novu diritturi, un vehemente porcupine, chì hà decisu di scumessa per un ghjurnalismu più impegnatu chè sensazionalistu.

I secundarii più putenti sò olaf, un maliziosu gran danese, u cunduttore di Salomone è l'imbuccatore, è Shelby, un misteriu gabbianu chì face u travagliu più bruttu per u falcu, chì l'utiliza sottu minaccia.

Tutti sò mischiati in stu cocktail di teatru, gestione di putenzi pulitichi è cummerciale è vechji cunti chì anu pendente. È tutti finiscinu in circustanze disturbanti —Cù quell’apparizione stellare à a fine di un caratteru assai impurtante per Blacksad—, chì augura una seconda parte piena d’emozioni è di intensità.

In cortu

U megliu: tutti.

U peghju: ch'elli sò solu 58 pagine.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

bool (veru)